Primissimo avvio/esperienza Sabayon in live Cd/Dvd

Tutto ciò che è pertinente a Sabayon Linux, indipendentemente dall'architettura e dall'ambiente grafico

Moderator: Moderators

Re: Primissimo avvio/esperienza Sabayon in live Cd/Dvd

Postby micia » Wed Jul 13, 2011 18:32

I tag code li hai appena usati nel tuo post :)
però dovrebbero essere usati solo per testo di comandi dati o da dare da console, o di codice lungo che non debba essere "formattato", non è esattamente il massimo per le tabelle, ho cercato di disporlo in modo comprensibile, ma non è davvero il massimo :P

Quell'avviso vuol dire probabilmente che son stati scoperti dei problemi in libpng e ti consiglia di aggiornarla.
Lo potrai fare una volta installata su hard disk.
Teoricamente tutti gli aggiornamenti li puoi fare anche su Live, ma salvo aggiunta di programmi che vuoi usare in quella sessione, che so, sei sulla Live di KDE4, ti interessa gparted, allora decidi di installarlo con:
(come root)
Code: Select all
equo install gparted

credo che non abbia molto senso.

Teoricamente puoi vedere se sulfur continua a lamentarsi anche nelle ultime versioni, lanciando:
(come root)
Code: Select all
equo update
equo install entropy equo sulfur

per installare, nella Live, l'ultima versione di entropy & co.
micia
Sagely Hen
 
Posts: 2718
Joined: Wed Nov 26, 2008 16:41

Re: Primissimo avvio/esperienza Sabayon in live Cd/Dvd

Postby hellraiser » Wed Jul 13, 2011 19:06

ah, ecco intendevo proprio qualcosa tipo tabella!

ok..ora sono di nuovo su ubuntu.

1)Volevo inoltre dire che non ho trovato una applet di indicatore di sessione, come quella di ubuntu, dove viene contemplata la possibilità anke di arrestare il sistema.

Le applet "arresta" e "termina sessione" vedo che sono nelle voce sistema accessibile sul lato sinistro del pannello superiore gnome. Ho fatto termina sessione e.... per 3/4 volte sabayon ha switchato tra la modalità verbosa ed il un desktop vuoto per alcuni secondi...mi sono detto ora si blocca c siamo..invece sono andato in una specie di modalità testuale a chermo intero dove sopra c'erano tutta una serie di messaggi e sooto un prompt (qualcosa del genere)

sabayon user root #

ho spento il pc dando un "halt" quando si esegue termina sessione sarà aggiunta l'opzione "arresta"?

Ma non è ancora prevista una interfaccia grafica per il cambio di utente tra una sessione e l'altr? qualcosa tipo gdm?

2) magari nelle prossime versioni si può far a meno di far avviare l'applet "gestione di inibizione del risparmi energetico"? Soprattutto per i portatili, che pare che con linux abbiano una certa tendenza al surriscaldamento facile? suppongo dipenda dal kernel, no... :bom:

3) Infine il tema mi è discretamente piaciuto. Riguardo alle dimensioni delle fonts le ho trovate un po' piccole, ma non le ho cambiate, preso ad "arraffare" quanta più roba possibile. Mi sarebbere però piaciute qulle di ubuntu che sono un poì più "cicciotte"...eh....

4)davvero bello infine l'emerald theme manager, con gran bei temi. Tuttavia non sono riuscito nemmenoa farne funzionare uno :oops: :oops: . Ma non c'è un mottone tipo "apply"? (il programma pareva in inglese nonostante avessi selezionato la lingua italiana...)
Forse il realtà il programma è un browser, cioè codesti benedetti temi vanno scaricati da internet e importati tramite emerald stesso?

ok, ripeto, davvero una gran bella esperienza, sono veramente tentato di sostituire ubuntu. Non mi piace tenere 2-300 distros contemporaneamente sul pc, finirei col combinare qualke casotto con il grub...
hellraiser
Growing Hen
 
Posts: 113
Joined: Mon Jul 11, 2011 16:39

Re: Primissimo avvio/esperienza Sabayon in live Cd/Dvd

Postby micia » Wed Jul 13, 2011 19:44

1) non c'è un'applet di indicatore di sessione perché è superfluo, Sistema->Termina Sessione/Arresta dovrebbe far tutto.

Sabayon in versione Gnome usa GDM, per cui è prevista l'interfaccia grafica, non ho idea di cosa sia andato storto nel tuo caso, non ho mai visto nulla di simile.

2) credo che questa sia una pessima idea, i portatili non si surriscaldano affatto con la gestione energetica, al contrario, si surriscaldano senza.

3) è impossibile adattare le font a tutte le risoluzioni possibili e immaginabili, si cerca di trovare un buon compromesso, poi l'utente può sempre configurarle con Sistema->Preferenze->Aspetto->Tipi di carattere

4) Sicuro che Compiz fosse attivo?
Quanto alle localizzazioni, purtroppo Sabayon non è la responsabile di tutte le localizzazioni dei programmi Linux, se un programma non ha la localizzazione italiana o ce l'ha a metà perché gli sviluppatori non l'hanno messa, ci si può far poco.

Comunque, giusto per curiosità, se trovi tutto migliore in Ubuntu, perché mai dovresti cambiarla?
Se posso darti un consiglio, Sabayon non segue affatto la filosofia di Ubuntu, Sabayon offre un sistema che sia funzionante da subito, questo vuol dire che da subito funziona (nei limiti in cui un team piccolo come quello attuale può arrivare).
Ma non vuol dire che tutto debba rimanere come è.
Uno degli aspetti migliori di Sabayon è che la puoi configurare e usare come ti pare e piace, non ti è imposto nulla e non ti è nascosto nulla.
Tutto dipende da come la pensi tu, non vuoi sapere come funziona il sistema perché il computer lo vuoi usare e non personalizzare? Ubuntu fa per te.
Ti piace avere potere sul tuo computer, ti piace avere la possibilità (non l'obbligo) di conoscerlo, vuoi poter (non dover) configurare il tuo sistema fino anche a come vengono compilati i programmi che usi? Sabayon fa per te.

Il prezzo da pagare per avere quel potere è nei termini della competenza dell'utente, Sabayon richiede più competenza di Ubuntu, richiede anche un modo di pensare diverso. La competenza non la devi avere subito, come hai visto, girando per i forum e chiedendo spiegazioni puoi imparare varie cose. In un sistema come Ubuntu queste cose non devono essere conosciute, perché Ubuntu semplicemente ha peculiarità diverse.
Tengo a precisare che ho preso Ubuntu come esempio perché si parlava di lei, questo ragionamento si applica a qualsiasi sistema operativo, anche non Linux, con la stessa filosofia.

Personalmente, i font, i temi e tutto il resto, in qualsiasi distro che mi capita di usare, non solo Sabayon, sopravvivono solo fino a che non inserisco l'USB dove tengo quelli personalizzati :mrgreen:
micia
Sagely Hen
 
Posts: 2718
Joined: Wed Nov 26, 2008 16:41

Re: Primissimo avvio/esperienza Sabayon in live Cd/Dvd

Postby hellraiser » Wed Jul 13, 2011 20:26

micia wrote:4) Sicuro che Compiz fosse attivo?

ah...non ci avevo pensato, non ho cotrollato, probabilmente no...

sistema fino anche a come vengono compilati i programmi che usi? Sabayon fa per te.

micia wrote:Il prezzo da pagare per avere quel potere è nei termini della competenza dell'utente, Sabayon richiede più competenza di Ubuntu, richiede anche un modo di pensare diverso. La competenza non la devi avere subito..[...],


beh credo che ci vogliano mesi, e non anni per avre una certa esperienza con linux. Purtroppo, un'altra ragione in più a favore della "carta" visto che sul web andar per forum è molto utile si, ma piuttosto frammentario/dipsersivo...prima o pio dovrò procurarmi qualche libro/libello...

Per il resto, invito chiunque si trovi a leggere (preparati/meno/preparati e non) queste pagine al thread "Sabayon community book" nel forum "Sabayon Linux Suggerimenti"

edit
errata corrige: i repo che riuscivao ad aggiornarsi correttamente sono
sabayon-weekly
sabayon-limbo

l'error di cui sopra è riferito al solo repo:
sabayon.org

inoltre, in modalità verbose, anche in vers. gnome permaneva il messaggio:

"warning rc_sys not defined in rc.connf. falling back to auto detection"

Probabilmente non era un "failure fatale". A cosa si riferiva?

Con questo è davero tutto. Buonanotte :cheese: :eye:
hellraiser
Growing Hen
 
Posts: 113
Joined: Mon Jul 11, 2011 16:39

Re: Primissimo avvio/esperienza Sabayon in live Cd/Dvd

Postby sabayonino » Wed Jul 13, 2011 20:31

hellraiser wrote:beh credo che ci vogliano mesi, e non anni per avre una certa esperienza con linux. Purtroppo, un'altra ragione in più a favore della "carta" visto che sul web andar per forum è molto utile si, ma piuttosto



:roll: mai pensato di organizzare i segnalibri del browser per categorie/tematiche e quant'altro ? oppure salvare le pagine web in pdf o html per consultarle anche privo di collegamento rete e/o stampare quelle necessarie ?

:wink:
User avatar
sabayonino
Sagely Hen
 
Posts: 2511
Joined: Sun Sep 21, 2008 1:12
Location: Italy

Re: Primissimo avvio/esperienza Sabayon in live Cd/Dvd

Postby hellraiser » Thu Jul 14, 2011 8:13

sabayonino wrote:
hellraiser wrote:beh credo che ci vogliano mesi, e non anni per avre una certa esperienza con linux. Purtroppo, un'altra ragione in più a favore della "carta" visto che sul web andar per forum è molto utile si, ma piuttosto



ahhh..........intendevo dire "se non anni"....mi sa che sono prorpio fuori fase!!!!!!!!!
hellraiser
Growing Hen
 
Posts: 113
Joined: Mon Jul 11, 2011 16:39

Re: Primissimo avvio/esperienza Sabayon in live Cd/Dvd

Postby sabayonino » Thu Jul 14, 2011 12:14

hellraiser wrote:
sabayonino wrote:
hellraiser wrote:beh credo che ci vogliano mesi, e non anni per avre una certa esperienza con linux. Purtroppo, un'altra ragione in più a favore della "carta" visto che sul web andar per forum è molto utile si, ma piuttosto



ahhh..........intendevo dire "se non anni"....mi sa che sono prorpio fuori fase!!!!!!!!!



:| io mi riferivo a questa parte qua

visto che sul web andar per forum è molto utile si, ma piuttosto frammentario/dipsersivo...prima o pio dovrò procurarmi qualche libro/libello
User avatar
sabayonino
Sagely Hen
 
Posts: 2511
Joined: Sun Sep 21, 2008 1:12
Location: Italy

Re: Primissimo avvio/esperienza Sabayon in live Cd/Dvd

Postby micia » Thu Jul 14, 2011 13:22

hellraiser wrote:"warning rc_sys not defined in rc.connf. falling back to auto detection"

Probabilmente non era un "failure fatale". A cosa si riferiva?


Un failure fatale è un errore fatale, quello è solo un avvertimento.
In fase di avvio:
* un asterisco verde indica un successo sicuro
* un asterisco giallo indica un avvertimento, un avvertimento può essere normale o può essere anomalo, in genere indica che il programma sta effettuando una scelta per proseguire l'avvio. Questa scelta, tu utente, la puoi volere o meno, quindi lui ti avvisa.
* un asterisco rosso indica un errore, un errore può essere fatale (ovvero preclude il corretto avvio e impedisce qualsiasi tentativo di ripristino), in questo caso la fase di avvio si arresta e, a seconda della gravità, ti viene mostrata una console di emergenza o si blocca proprio tutto, oppure può essere un errore tollerabile, in questo caso l'azione fallisce, ma si prosegue comunque, tentando di sopportare l'errore.

Se l'errore fatale rende impossibile "rilevarlo" è anche probabile che nemmeno venga segnalato e che la sequenza si arresti del tutto, in genere avviene con i kernel panic.

L'avviso a cui ti riferisci è dato dal fatto che in /etc/rc.conf non è definita esplitamente la variabile rc_sys, quindi semplicemente ne sceglie una appropriata lui.
Dal file /etc/rc.conf:
Code: Select all
# This is the subsystem type. Valid options on Linux:
# ""        - nothing special
# "lxc"     - Linux Containers
# "openvz"  - Linux OpenVZ
# "prefix"  - Prefix
# "uml"     - Usermode Linux
# "vserver" - Linux vserver
# "xen0"    - Xen0 Domain
# "xenU"    - XenU Domain
# If this is commented out, automatic detection will be attempted.
# Note that autodetection will not work in a prefix environment or in a
# linux container.
#
# This should be set to the value representing the environment this file is
# PRESENTLY in, not the virtualization the environment is capable of.
#rc_sys=""


Io, dato che non ho nessuna configurazione speciale, ho semplicemente tolto il commento, rendendolo:
Code: Select all
rc_sys=""

e l'avviso se n'è andato.
In ogni caso, avrebbe funzionato benissimo anche lasciando cosi e lasciando l'avviso all'avvio, sicuramente giungeva alla stessa conclusione anche senza rc_sys impostato esplicictamente.
micia
Sagely Hen
 
Posts: 2718
Joined: Wed Nov 26, 2008 16:41

Re: Primissimo avvio/esperienza Sabayon in live Cd/Dvd

Postby hellraiser » Fri Jul 15, 2011 16:40

ha provato la vers 6 con gnome anche su un altro pc, un desktop, di cui non ricorda la configurazione, ma solo la scheda grafica , una intel G31/G33 integrata su una scheda madre asus P5KPL/AM, anno di acuisto 2009, e sono cominciati i problemi

quando ho cambiato la res dello schrmo da 1280x1024 a 1024x768 i video di youtube non erano centrati, apparivano riprodotti nella parte di schermo piu alta. Poi all improvviso si bloccato tutto, ho avuto la schermata di avvio, quella di sfondo che si vede in verbose mode piena di papocchie, e allora mi sono dovuto affidare solo al tasto reset...

compiz crasha mentre tento di capire se ce una coniguraz particolare per far partire i temi emerald. Se, quale e? Inoltre non riuscivo piu a ridimensinare lacune finestre.

Credo tutto abbia a che fare con la scheda grafica...

infine scusate se il topic non e in italiano, ho avviato con la lingua inglese, e la tastiera per; non era quella italiana :oops:
hellraiser
Growing Hen
 
Posts: 113
Joined: Mon Jul 11, 2011 16:39

Re: Primissimo avvio/esperienza Sabayon in live Cd/Dvd

Postby micia » Fri Jul 15, 2011 19:00

Alle volte le schede intel fanno strani scherzi, da quel che dici è difficile identificare la causa, servirebbero più informazioni a riguardo dei driver in uso, sicuramente il problema di quel PC era dei driver video.
Bisognerebbe capire quali driver erano in uso e se era attiva l'accelerazione 3D.
micia
Sagely Hen
 
Posts: 2718
Joined: Wed Nov 26, 2008 16:41

PreviousNext

Return to Sabayon Linux Discussioni Generali

Who is online

Users browsing this forum: No registered users and 2 guests