Kernel Linux: ecco LAB, un nuovo governor da Samsung

Notizie in diretta dal mondo della tecnologia e di Linux.

Moderators: sabayonino, Moderators

Kernel Linux: ecco LAB, un nuovo governor da Samsung

Postby sabayonino » Fri Apr 12, 2013 16:59

da OneOpensource.it
Dopo aver introdotto un intero nuovo filesystem pensato per lo storage Flash, Samsung continua la sua striscia di contributi al kernel Linux con un nuovo governor per le frequenze della CPU, chiamato “LAB“. LAB sta per Legacy Application Boost ed il nome richiamata al caso d’uso principale che sta dietro a questo governor.

LAB non considera semplicemente il tempo trascorso a riposo (idle time) dai core della CPU, ma porta nell’equazione anche il numero dei core attualmente operativi. Il nuovo governor opera in modo tale che, quando tutti i core sono impegnati, la riduzione della frequenza è al massimo. Man mano che il numero di core a riposo aumenta, la frequenza si avvicina al valore massimo possibile, fino a che si ha la massima frequenza quando solo un singolo core risulta in uso. Questo rende questo nuovo governor firmato Samsung particolarmente adatto per le applicazioni a singolo thread (applicazioni legacy, appunto), alle quali riserva le massime prestazioni.

Oltre all’attenzione verso le applicazioni più datate, single-threaded, l’altro obbiettivo di questo governor è mantenere un consumo stabile e senza fluttuazioni, proprio grazie a questa proporzionalità inversa tra numero di core e frequenza. La patch fornita dalla Samsung è di piccole dimensioni, ma da tradizione si tende a non aggiungere governor non strettamente necessari nella mainline del kernel. Staremo a vedere se i developer del kernel Linux accetteranno di includerlo, magari già a partire da Linux 3.10.
User avatar
sabayonino
Sagely Hen
 
Posts: 2679
Joined: Sun Sep 21, 2008 1:12
Location: Italy

Return to Sezione Notizie

Who is online

Users browsing this forum: No registered users and 1 guest