Torna il trojan Zeus, infetta PC e smartphone

Notizie in diretta dal mondo della tecnologia e di Linux.

Moderators: sabayonino, Moderators

Torna il trojan Zeus, infetta PC e smartphone

Postby sabayonino » Thu Dec 06, 2012 19:26

Da Downloadblog.it
Da anni Zeus è un favorito presso i cybercriminali: si tratta di un malware molto flessibile, una base sulla quale si possono costruire pacchetti progressivamente più efficaci, mutando pian piano il codice per adattarlo ai tempi (come sembra succedere da tempo in Russia).

Oggi Zeus spartisce il suo tempo vivendo tra PC portatili/desktop da un lato e smartphone all’ultimo grido dall’altro, una vera minaccia che in quest’ultima ondata di crimine è giù riuscita a sottrarre alle sfortunate vittime un quantitativo di danaro che si stima collettivamente superiore ai 47 milioni di dollari.

I requisiti per farvi svuotare le tasche sono semplici e di solito si limitano all’avere un conto in banca a cui si accede tramite Internet ed un browser poco aggiornato. Il nuovo Zeus è stato identificato per la prima volta proprio in Italia, ma si è diffuso a macchia d’olio nei paesi circostanti, tanto da meritarsi il nome di Eurograbber.

Le modalità del furto sono le solite: tutto inizia cliccando su un link malevolo, forse proveniente da una mail. Il phishing è un metodo che sembra non conoscere vecchiaia, specie perché il mondo del lavoro (al contrario di quello giovanile o privato) usa ancora questo media per comunicare.

Il link fa scaricare il payload infetto, e codici HTML e JavaScript invadono il browser. Si attiveranno alla successiva visita bancaria, richiedendo delle finte verifiche di sicurezza che coinvolgono anche lo smartphone della vittima. La “finta banca” indurrà a scaricare un malware sul cellulare, ovviamente all’esterno degli store ufficiali (questo dovrebbe mettervi sul chi vive!).

Il malware in versione mobile, denominato ZITMO (sta per Zeus in the mobile) è compatibile con Android e BlackBerry, e viene autorizzato all’insaputa dell’utente a controllare browser e servizi SMS, compromettendo i meccanismi di sicurezza che si affidano ai telefonini. Nessuno riceverà un messaggio che li avvisa che Zeus li ha appena alleggeriti di cifre consistenti, che vanno da €500 fino a €25.000.

Cercate di tenere aggiornati i vostri browser ed i moduli come Flash e Java. Non accettate mai di scaricare app fuori da Google Play - A meno che non sappiate esattamente cosa state facendo.





[...]A meno che non sappiate esattamente cosa state facendo

il problema è questo.credete che molti sappiano cosa stanno facendo ? :mrgreen:
User avatar
sabayonino
Sagely Hen
 
Posts: 2540
Joined: Sun Sep 21, 2008 1:12
Location: Italy

Return to Sezione Notizie

Who is online

Users browsing this forum: No registered users and 1 guest

cron